Gli Stati Uniti restano ancora orientati a sostenere con decisione il rafforzamento del potenziale dell’esercito ucraino, ha dichiarato la portavoce del Pentagono Courtney Hillson.

Il vice segretario della Difesa Bob Work ha incontrato al Pentagono il ministro degli Esteri dell’Ucraina Pavel Klimkin; hanno discusso dell’assistenza americana per aumentare il potenziale militare di Kiev.

“Work ha detto che gli Stati Uniti rimangono impegnati con decisione a sostegno dell’indipendenza e dell’integrità territoriale dell’Ucraina, così come allo sviluppo del potenziale delle forze armate ucraine. Inoltre ha invitato l’Ucraina a mantenere l’impegno nelle riforme, che potrebbero aumentare l’efficienza dell’industria della difesa,” — ha dichiarato la rappresentante ufficiale del Pentagono.

Secondo il Dipartimento della Difesa, durante i colloqui Klimkin ha confermato l’impegno dell’Ucraina per la realizzazione degli accordi di Minsk per la normalizzazione del conflitto nel Donbass.

NON PERDERE I NOSTRI ARTICOLI. METTI UN LIKE