“Oggi una nave americana si è avvicinata ad una nave della Marina del Corpo dei Guardiani della rivoluzione islamica dell’Iran, IRGC, in pattugliamento in acque internazionali nel nord del Golfo Persico, e ha sparato due colpi (contro la nave) per creare il panico”, si legge in una dichiarazione del IRGC riportata dal canale iraniano in lingua spagnola, ‘Hispantv’.

La nota è stata emessa poco dopo l’accaduto per replicare ad una dichiarazione rilasciata dalla CNN, secondo la quale la nave degli Stati Uniti Thunderbolt ha sparato diversi colpi contro una nave iraniana dopo che presumibilmente si avvicinava ignorando gli avvertimenti.

La dichiarazione dell’IRGC, tuttavia, respingono tali accuse e spiegano l’incidente mettendo in evidenza il “comportamento provocatorio e poco professionale” della nave degli Stati Uniti, che ignorava la nave persiana, ed “ha continuato la sua missione”. “Poco dopo la nave americana ha lasciato il posto.”

Secondo quanto riferisce la CNN, la nave americana Thunderbolt è stata accompagnata da diverse imbarcazioni della guardia costiera e stava conducendo esercitazioni. La nave proveniva dal Bahrain, dove si trova la base della V Flotta della Marina degli Stati Uniti.

Si rammenta che l’Iran ha ripetutamente denunciato la presenza di forze militari statunitensi nel Golfo Persico senza alcuna giustificazione legale e internazionale.

via L’Antidiplomatico

loading...