Secondo gli abitanti di Idlib, nella città si sono recati dei guerriglieri con dei contenitori con all’interno delle sostanze chimiche a base di cloro per dare l’idea della “naturalezza” durante le riprese dell’attacco. lo comunica il Centro russo per la riconciliazione delle parti in conflitto in Siria.

Per condurre le riprese dell’attacco con armi chimiche a Jisr al-Shugur si sono recate delle intere squadre di ripresa di alcuni canali TV mediorientali e un canale televisivo USA.

Tutte le riprese della provocazione a Jisr al-Shugur verranno trasmesse successivamente dalle redazioni dei canali televisivi, dichiara il Centro per la riconciliazione.

Lo scenario dell’attacco con armi chimiche in Siria prevede poi il successivo intervento parte dei Caschi Bianchi, i quali presumibilmente dovrebbero aiutare i civili dopo un attacco con bombe aeronautiche dell’aviazione siriana.

via Sputnik