Il sistema missilistico russo Avangard ha causato un “panico” negli Stati Uniti, secondo quanto riportato dai media tedeschi. Lo scienziato politico militare Andrei Koshkin alla radio Sputnik in questo senso, ha espresso la speranza che questo costringa Washington a procedere ai negoziati.
L’edizione tedesca di Die Welt chiamava il complesso di Avangard come un’unità di combattimento alata ipersonica di pianificazione “Il regalo di Capodanno per i russi”. Allo stesso tempo, il giornale osserva che lo sviluppo di queste armi ha reso nervosi gli Stati Uniti.

Die Welt sottolinea che gli Stati Uniti sono ora costretti a “agire sotto pressione”.

All’inizio di novembre, il Pentagono aveva lanciato un programma per creare un sistema di intercettazione del Programma di Mis-Glide per armi ipersoniche e ha annunciato una gara d’urgenza per le imprese della difesa. Dovrebbero presentare le loro idee, “come potrebbe sembrare un sistema di difesa aerea intercettare i missili con un’unità di combattimento ad ala da crociera ipersonica nell’alta atmosfera”.
La pubblicazione afferma che non è la velocità e la manovrabilità dei nuovi missili, ma la loro elusività per il radar americano è la minaccia più seria. La difesa della costa del Pacifico è particolarmente problematica.
“Non ci sono così tanti posti in cui le installazioni radar potrebbero essere piazzate, e anche se ne trovi, è probabile che diventino bersagli”, cita l’edizione dell’ingegnere capo del Pentagono Michael Griffin.
La Russia e la Cina stanno attivamente sviluppando armi ipersoniche, perché la loro velocità, altezza e manovrabilità possono essere utilizzate per distruggere i sistemi di difesa anti-missile, che miglioreranno le capacità dei sistemi convenzionali e nucleari a lungo raggio. Non ci sono contromisure “, afferma il rapporto in una relazione pubblicata dalla principale agenzia di analisi e controllo degli Stati Uniti, per il dipartimento di responsabilità del governo presso il Congresso.
Nel frattempo, il primo reggimento dei sistemi missilistici russi di Avangard, prenderà il posto di combattimento nella divisione di Dombarovsk delle forze missilistiche strategiche il prossimo anno. Lo ha detto il presidente russo Vladimir Putin dopo aver annunciato il completamento con successo di test di un nuovo tipo di arma russa.

La verità “Sulle mie istruzioni , le imprese industriali del Ministero della Difesa hanno preparato e condotto un test finale di questo sistema. È appena terminato, si è concluso con successo “, ha detto il capo dello Stato in un incontro con membri del governo.

Il ministero della Difesa russo ha anche pubblicato un video di un lancio di prova di un missile balistico della regione di Orenburg online. Come previsto, la testata ha colpito l’obiettivo al campo di allenamento di Kamchatka Kura.

Putin assiste alla prova di lancio missile ipersonico

Commentando la notizia dei test di Avangard, il vice primo ministro russo Yury Borisov ha detto che il missile russo è stato in grado di raggiungere una velocità di 27 Mach.

“Test recenti hanno dimostrato che l’unità ipersonica ha raggiunto velocità prossime alla velocità di 30 Mach. A circa 27 Makhov, ha preso velocità, “- ha detto, aggiungendo che a tali velocità,” nessun anti-missile può abbattere l’Avangard “, riferisce FAN.

Così, alla fine di quest’anno, il programma di test di volo del nuovo complesso è stato pienamente implementato, ha osservato Borisov. L’ultima prova è stata la terza di fila e ha confermato tutte le caratteristiche dichiarate.

Missile ipersonico Avangard

Il servizio stampa del Cremlino ha anche spiegato che “durante il volo a velocità ipersonica, l’unità alata di pianificazione eseguiva manovre controllate orizzontali e verticali”, dopo di che, al momento stabilito, colpiva un bersaglio convenzionale nel luogo del test.

Il vantaggio principale di una testata ipersonica è la sua invulnerabilità. Le attuali e promettenti armi di difesa missilistica non sono progettate per intercettare bersagli che volano a tali velocità.

L’unità da combattimento Avant-garde è in grado di volare in strati densi dell’atmosfera per un intervallo intercontinentale a una velocità superiore al numero Mach (velocità del suono) di oltre venti volte.

L’esperto militare Alexei Leonkov ha spiegato, per abbattere un simile missile, è necessario superarlo in velocità.

“È quasi impossibile abbattere un veicolo gestito, perché è molto difficile calcolare un percorso frontale ed è molto difficile sparargli dietro. Per raggiungerlo, la velocità deve essere una volta e mezza superiore – 30 numeri Mach – gli americani non hanno questi dispositivi “, ha detto.

L’esperto ha aggiunto che non ci sono “veicoli che volano alla velocità di 20 numeri Mach” in servizio con gli Stati Uniti. L’intero sistema di difesa missilistica statunitense, creato dal 2002, “è praticamente resettato dall’Avangard”, ha osservato Leonkov.

I paesi occidentali non hanno un mezzo efficace per contrastare i sistemi ipersonici come l’Avangard russo. Questa è la conclusione raggiunta da un esperto del centro aerospaziale tedesco, Dirk Zimper, riporta la radio di Deutschlandfunk.

Lo stesso Zimper ha sottolineato che il complesso ipersonico Avangard russo è una minaccia assolutamente reale. L’incapacità di difendersi da un possibile attacco di missili di questo sistema è riconosciuta a Washington, ha aggiunto Zimper. In particolare, ha ricordato che la mancanza di un adeguato sistema di difesa missilistica (ABM) per gli Stati Uniti è stata riconosciuta dal capo del Comando strategico dell’esercito americano, il generale John Heithen, riferisce FAN .

Fonti: Die Welt Gazeta.ru

Traduzione: Sergei Leonov

via Controinformazione