36 Basi delle forze USA in Medio Oriente sono sotto la portata dei missili iraniani e gli statunitensi sono bene informati che è finita l’epoca delle minacce militari, questa dichiarazione è stata fatta da un alto funzionario dello Stato Maggiore delle forze iraniane.
Nosratolá Saif, alto ufficiale delle Forze di resistenza Popolare (Basich) dell’Iran ha avvisato oggi che, se Washington dovesse commettere il minor errore attaccando gli interessi nazionali della Repubblica Islamica dell’Iran, deve sapere che 36 delle sue basi militari nella regione sono alla portata dei missili iraniani.

“Gli Stati Uniti temono questa possibile reazione iraniana e sanno bene che le loro navi da guerra potrebbero essere obiettivo dei missili iraniani. Se si verifica un attacco contro il paese persiano (come sembra prossimo), gli Stati Uniti riceveranno una pioggia di missili dalla Repubblica iraniana in tale forma che rimarrebbe nella Storia”, ha affermato Saif.

Il generale Saif ha menzionato gli sforzi fatti dalle autorità nordamericane per rovesciare il sistema iraniano ricorrendo alle uccisioni di persone e dei funzionari governativi (esponenti politici e scienziati) ma il loro piano è fallito grazie alla resistenza del popolo iraniano.
“Gli otto anni di guerra imposta all’Iran contro l’Iraq dal regime di Saddam Hussein, sono stati dovuti ad un complotto dell’occidente diretto dagli USA ed è stato l’unico caso al mondo dove tutte le grandi potenze erano coalizzate contro l’Iran. Tuttavia è stato l’Iran ad uscire vittorioso, grazie a Dio ed ai giovani iraniani che si sono immolati in quella guerra.

Comandante iraniano

Attualmente quella guerra si è trasformata in un esempio militare per il mondo. Nello Yemen, in Siria in Palestina ed in altri paesi già si utilizzano quelle stesse tattiche utilizzate nella sacra difesa dell’Iran”, ha riaffermato.

Negli ultimi anni l’Iran ha ottenuto importanti progressi nei suoi sistemi di difesa militare ed ha ottenuto l’autosufficienza nella produzione di armamenti ed equipaggiamenti difensivi vitali. Le nostre forze armate sono aggiornate con le tattiche militari più moderne.

Nonostante questo, Teheran ha sempre affermato che le sue forze sono esclusivamente orientate alla difesa della propria sovranità e del territorio della Repubblica iraniana e non costituiscono alcuna minaccia per la regione.

Fonte: Hispan Tv

Traduzione: L.Lago

via Controinformazione