Di Paul Antonopoulos

Il direttore del servizio di sicurezza del Regno Unito (MI5), Andrew Parker, prevede di minacciare la Russia con l’isolamento dalla comunità internazionale, come ha rivelato Bloomberg.

Secondo Bloomberg, che ha ottenuto un accesso avanzato al testo del discorso di Parker, il direttore del servizio di sicurezza interna, informazione e anti-spionaggio della Gran Bretagna intende sollecitare i suoi colleghi europei a condannare Mosca per aver avvelenato gli Skripals e diffondere notizie false .

Nelle parole di Parker, l’incidente con l’ex agente Sergei Skripal è stato un “atto premeditato e pianificato” dal Cremlino. Tali azioni, secondo il discorso, minacciano di rendere la Russia “un paria ancora più isolato” nella comunità internazionale.

A questo proposito, Parker prevede di condannare le autorità russe per “grave violazione” del diritto internazionale, aggiungendo che il livello di “disinformazione russa” che circonda il caso Skripal è “senza precedenti”. Per questo motivo, secondo lui, è necessario ” trattare con la Russia. ”

A marzo, l’ex sinformatore Sergei Skripal e sua figlia Yulia sono stati trovati svenuti sulla panchina di un centro commerciale nella città di Salisbury, nel sud della British Cathedral.

Il Regno Unito ha immediatamente accusato Mosca di aver orchestrato un attacco contro gli Skripal. Secondo le autorità britanniche, gli Skripal sono stati avvelenati con l’agente nervoso A234. Poco dopo l’incidente, Londra ha annunciato l’espulsione di 23 diplomatici russi. Da allora, più di 25 paesi hanno espulso diplomatici russi in “solidarietà” con Londra.

Sergei-Skripal, la vittima

Mosca ha negato qualsiasi coinvolgimento nel presunto avvelenamento e ha sottolineato la completa mancanza di prove fornite da Londra a sostegno delle sue accuse. La Russia ha anche proposto assistenza per la ricerca, ma la richiesta di Mosca di campioni della sostanza chimica utilizzata per avvelenare Skripal è stata respinta da Londra.

Il Regno Unito deve ancora fornire alcuna prova che la Russia sia responsabile dell’attacco. Yulia Skripal da allora è guarita e dimessa dall’ospedale. Il discorso programmato di Parker è quindi l’ultimo di una serie di accuse infondate e retorica bellicosa volte a minare la reputazione e il rapporto della Russia con l’Europa.

Fonte: Fort Russ

via Controinformazione