“La Siria condanna fermamente le posizioni assunte dall’amministrazione statunitense e dal regime sionista (israeliano) per quanto riguarda la situazione attuale in Iran” e respinge il loro tentativo di sconvolgere la sicurezza e la stabilità della regione mediorientale, ha dichiarato oggi una fonte nella Cancelleria siriana.

Citato dall’agenzia di stampa ufficiale siriana SANA, la fonte avverte che Washington e Tel Aviv hanno tracciato un nuovo complotto per indebolire l’asse della Resistenza dopo aver raccolto ampie vittorie nella lotta al terrorismo in Siria e in Iraq, dove “l’Iran ha avuto un ruolo chiave”.

“La Repubblica araba siriana esprime la sua piena solidarietà alla Repubblica islamica dell’Iran e sottolinea l’importanza di rispettare la sovranità nazionale dell’Iran e di non interferire negli affari interni di questo paese”, si sottolinea.

La fonte diplomatica “confida che l’Iran sarà in grado di contrastare le trame e continuare il processo di sviluppo e costruzione del paese”.

via L’Antidiplomatico