BEIRUT, LIBANO (4:10 AM) – Verso le 4:05 AM (ora di Damasco), l’esercito siriano ha lanciato una  ondata di missili verso le alture del Golan occupate in risposta ad attacco israeliano

Secondo un rapporto militare, i missili siriani avrebbero preso di mira le basi dell’esercito israeliano attorno alle alture del Golan.

Gli obiettivi di questi missili sono ancora sconosciuti.

Mentre l’esercito siriano sta facendo la maggior parte del lavoro, si ritiene che le forze iraniane in Siria partecipino a questi attacchi di rappresaglia contro Israele.

Decine di missili sono stati lanciati dalla Siria meridionale su più di dieci posizioni militari dell’esercito israeliano sulle alture del Golan, secondo la tv libanese al-Mayadeen. La fonte ha rivelato che gli obiettivi includevano diversi posti di osservazione, una base di intelligence del segnale e un campo di aviazione degli elicotteri dell’esercito israeliano.   (…..)

Missili israeliani colpiscono a sud Damasco, massicce esplosioni ascoltate in tutta la capitale
BEIRUT, LIBANO (3:10 AM) – Le forze israeliane hanno lanciato un’altra grande ondata di missili verso la campagna meridionale di Damasco, causando massicce esplosioni che sono state essere udite in tutta la capitale.

I missili israeliani hanno colpito ripetutamente la città di Al-Kisweh, che secondo quanto riferito ha una piccola presenza di soldati iraniani dispiegati nella zona. Al momento non sono state segnalate vittime.

Secondo quanto riferito, i missili israeliani hanno colpito un deposito di armi, che si ritiene sia la fonte delle massicce esplosioni.

In risposta all’attacco missilistico, aerei da guerra e carri armati israeliani hanno preso di mira diverse posizioni dell’esercito arabo siriano (SAA) e delle forze di difesa nazionali (NDF) nel governatorato siriano meridionale di al-Quneitra. Fonti siriane hanno detto che la maggior parte degli attacchi di Israele hanno preso di mira le città di Hadar e Khan Arnabah. Tuttavia, non sono stati segnalati feriti.

Ci si aspetta una risposta più ampia da parte dell’aviazione israeliana nelle prossime ore, in quanto diversi funzionari israeliani hanno minacciato l’Iran di far pagare  un prezzo pesante se l’IRGC iraniano avesse lanciato un attacco contro l’esercito israeliano dalla Siria.

Maggiori dettagli in arrivo …

Fonti: Al Masdar News    South Front

via Controinformazione