Le minacce diventano concrete: il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, avrebbe minacciato gli alleati di abbandonare la NATO. Secondo quanto riporta Politico. Come è ormai ben noto il motivo riguarda il budget. Il tycoon newyorchese è furioso con gli alleati europei perché questi non investono nella difesa il 2% del proprio PIL come richiesto da Washington.

Trump ha avvertito gli alleati circa le «gravi conseguenze» a cui andranno incontro se non raggiungono immediatamente obiettivi di spesa più alti.

Da parte sua, il Segretario Generale della NATO, Jens Stoltenberg, ha immediatamente trasformato il Consiglio Nord Atlantico, principale organismo politico dell’alleanza, in una sessione di emergenza in una sessione di emergenza aperta solo ai paesi alleati. Dunque tutti i partner, compreso il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker, hanno dovuto abbandonare la riunione a cui prendevano parte anche i presidenti di Georgia e Ucraina.

Già prima di entrare in carica Donald Trump aveva esortato gli alleati a investire più fondi nella difesa.

via L’Antidiplomatico